Articolo 1. Scopo del contratto

Questo contratto è passato tra il cliente nominato acquirente da un lato e il SAS DCPACK (distributore di gruppi di scarpe), la cui sirena è 890 018 450 chiamata Seller dall'altro.

Lo scopo del contratto è di definire i diritti e gli obblighi del venditore e del suo cliente come parte della vendita di merci.

Queste condizioni di vendita generali si applicano a tutte le vendite SAS Dcpack, tranne un'esenzione formale ed espressa accettata dal venditore.

Queste condizioni generali di vendita sono integrate nell'accordo di apertura dell'account e sono anche online sul sito Web del DCPACK.

Questi verranno automaticamente modificati in caso di evoluzione della legislazione nazionale o europea.

Articolo 2. Definizioni

ORDINATO: designa qualsiasi ordine sulla merce, accettato da SAS Dcpack.

Gli ordini possono essere effettuati con i seguenti mezzi:

  • Su Internet su www.wasteless-group.com
  • Via e-mail: contact@dcpack.fr
  • Per telefono al 07.88.36.86.71

CONSEGNA: designa la prima presentazione dei prodotti ordinati dal cliente all'indirizzo di consegna indicato durante l'ordine.

Buono per le riprese: designa il documento di riepilogo dato al cliente per la convalida, prima del lancio dell'ordine.

Prodotti: designa tutti i prodotti offerti dal venditore. Alcuni prodotti possono essere personalizzati o modificati dal cliente (cambiamento di colore, materiali, aggiunta di testo o fotografia, ecc.).

Articolo 3. Documenti contrattuali

3-1- L'ordine effettuato dal cliente è confermato via e -mail e/o posta.

3-2- Il contratto di vendita è composto da una priorità crescente:

  • Queste condizioni generali
  • Condizioni tariffarie in vigore al momento della firma.

3-3- Queste condizioni generali prevarranno su qualsiasi altra condizione che appaiono in qualsiasi altro documento, annulla e sostituirà qualsiasi accordo scritto o verbale, corrispondenza o proposta precedente, ad eccezione di una deroga, espressa e scritta preventiva.

3-4- Le vendite complementari effettuate costituiscono separatamente i contratti accessori al contratto di vendita. Seguono il regime di quest'ultimo, a meno che non sia stata data la ricevuta dell'ordine.

3-5- Il cliente riconosce in anticipo di aver preso conoscenza delle condizioni generali in vigore, essendo stato in grado di richiedere tutti i dettagli che desiderava al venditore e riconosce di aver accettato le tali condizioni con piena conoscenza dei fatti.

Articolo 4. Pagamento e fatturazione

4-1- Price- I prezzi delle merci vendute sono quelli in vigore il giorno dell'ordinamento. Sono denominati in euro e calcolati esclusi le tasse. Di conseguenza, saranno aumentati del tasso IVA e dei costi di trasporto applicabili il giorno dell'ordine.

4-2- COSTI - I costi di trasporto, consegna o affrancatura aggiuntivi (a cui devono essere aggiunti gli altri possibili costi a carico del venditore), il cui cliente è stato in grado di leggere prima dell'ordine, sono fissati nel modulo d'ordine.

4-3- Modifica delle vendite - Il cliente può richiedere una modifica del suo ordine nelle condizioni previste nell'articolo dell'ordine. In questo caso, il prezzo verrà rivalutato in base alle condizioni in vigore.

4-4- Revisione del prezzo- Il venditore accetta il diritto di modificare i suoi prezzi in qualsiasi momento. Tuttavia, si impegna a fatturare la merce ordinata ai prezzi indicati durante la registrazione dell'ordine.

4-5– Regole- Si può fare:

  • Tramite bonifico bancario, se si dispone di un conto cliente, utilizzando la costola indicata sulla fattura.
  • Con la condizione di banca, in caso di primo ordine, di aver inserito il numero Siret durante la registrazione.
  • Tramite carta di banca direttamente online sul nostro sito Web. Il pagamento è sicuro.

I regolamenti degli ordini sono eseguiti da LCR e eccezionalmente, su SAS DCPACK, dal bonifico bancario o tramite assegno, a 30 giorni netti.

4-6- Quando il cliente non ha regolarizzato l'apertura di un conto durante la registrazione dell'ordine, il cliente deve pagare un deposito del 50% dell'importo complessivo della fattura, il saldo da pagare al ricevimento della merce.

4-7 - Pagamento in ritardo: Qualsiasi ritardo nella transazione darà origine automaticamente e senza alcuna notifica formale necessaria per il pagamento di sanzioni in ritardo. Queste sanzioni sono calcolate su una base annuale pari a tre (3) volte il tasso di interesse legale. Il tasso di interesse legale trattenuto è quello in vigore il giorno della consegna delle merci. Questi interessi sono calcolati sull'importo, incluso l'importo che rimanga dovuto e va dalla data di scadenza al pagamento totale del reclamo.

4-8- Verranno fatturati anche i vari costi legati a un difetto nel pagamento delle somme dovute ai sensi del contratto di vendita.

4-9- Notwithstanding interest payment, any defect or delay in payment (even partial) of the sums due by the customer in execution of the contract, persisting more than (15) fifteen calendar days after notification of default or payment delay sent to the customer by email , automaticamente e senza la necessità di notifica o avviso formale aggiuntivo:

  • L'immediata esigrabilità di tutte le somme rimanenti dovute dal cliente ai sensi del contratto, indipendentemente dal metodo di pagamento pianificato,
  • La possibilità per il venditore, immediatamente e senza preavviso, di sospendere tutto o parte degli ordini dei clienti (compresi quelli che sono stati risolti), di rifiutare qualsiasi nuovo ordine e di interrompere, a partire dal diritto, via e -mail, il contratto in tutto o parte.

4-10- In caso di difetto o ritardo nel pagamento, il cliente è responsabile per un risarcimento forfettario per i costi di recupero, Secondo l'articolo 441-6 del codice commerciale, Quaranta (40) euro, senza pregiudizio per la possibilità che il venditore richieda, su giustificazione, un risarcimento aggiuntivo quando i costi di recupero sostenuti sono superiori all'importo della suddetta indennità forfettaria.

4-11- Si concorda tra le parti che un compenso automatico a beneficio del venditore verrà effettuato tra le somme dovute dal cliente al venditore e quelle che potrebbero essere dovute dal venditore al cliente per qualsiasi causa ai sensi del presente contratto.

4-12- Clausola di penalità - Le somme e le sanzioni raccolte dal venditore con mezzi controversi saranno aumentate da un compenso fisso del 15% della loro quantità di interesse, come clausola penale.

4-13- Le spese legali e le commissioni saranno sostenute dal cliente.

4-14- Unicità delle relazioni contrattuali : I reclami dovuti dal cliente per un contratto iscritto al venditore possono essere rinviati a qualsiasi altro contratto.

4-15- Conterazione - Una fattura non è stata contestata dal cliente entro trenta (30) giorni dalla sua data di emissione è considerata accettata da quest'ultima in linea di principio e nel suo importo. La controversia sollevata dal cliente rispetto alla fattura non può in alcun caso fornire il pagamento. Qualsiasi riduzione della fattura contestata darà origine all'emissione di una detrazione del credito dalla seguente fattura dopo l'accordo delle due parti.

4-16- Sconto- Nessuno sconto sarà concesso in caso di pagamento anticipato.

Articolo 5. Ordine

5-1- Qualsiasi ordine effettuato sarà oggetto di un riconoscimento di conferma che riprenderà i dettagli dell'ordine.

5-2- In caso contrario al cliente per annullare o modificare l'ordine entro 48 ore dalla trasmissione dell'e -mail di conferma, questo ordine verrà acquisito definitivamente e la vendita sarà considerata perfetta.

Articolo 6. Ordine di prodotti personalizzati

6-1- I prodotti personalizzati richiedono una convalida aggiuntiva tra il cliente e il venditore. Pertanto, l'accettazione dell'ordine e della formazione del contratto per la vendita di prodotti personalizzati tra il cliente e il venditore sarà completa solo quando il cliente ha accettato il diritto di sparare.

6-2- Il bene da sparare accettato dal cliente emette la responsabilità del venditore, fatte salve le correzioni portate su quella giusta.

6-3- Descrizione del prodotto Il rendering di una personalizzazione sull'oggetto non è il riflesso esatto di un'immagine sullo schermo. La combinazione delle diverse tecniche di marcatura con colori di diversi prodotti può causare variazioni a causa delle quali il cliente deve prendere in considerazione, il venditore non può essere ritenuto responsabile.

Articolo 7. Legge sulla propiety

7-1- Il cliente è responsabile dell'accuratezza del contenuto e della ammissibilità legale del contenuto che desidera aggiungere per tale personalizzazione di un prodotto. Pertanto, il cliente dichiara di avere tutti i diritti di proprietà intellettuale su testi, foto, marchi o disegni su tutti i documenti affidati al venditore e per i quali dà bene a sparare.

Fa la sua piena attività di qualsiasi autorizzazione, persino amministrativo che potrebbe essere necessario.

7-2- Il cliente dichiara inoltre che i documenti ordinati non sono contraffatti o falsificazioni che possono danneggiare qualsiasi persona legale o fisica.

7-3- Pertanto, il venditore non può essere avviato in caso di reclamo o un'azione legale di terzi collegati alle fotografie e a qualsiasi altro elemento fornito dal cliente.

7-4- In ogni caso, il cliente si impegna a compensare il venditore di tutte le conseguenze finanziarie legate a un'azione legale o un reclamo che emana da terzi derivanti dalla violazione delle condizioni generali di vendita da parte del cliente.

Articolo 8. Consegna

8-1- La consegna viene effettuata all'indirizzo designato dal cliente durante il processo di ordinazione. Il venditore non sarà ritenuto responsabile dell'impossibilità di consegnare la merce, in caso di errore nella formulazione dei dettagli di contatto del destinatario o dell'assenza del cliente.

8-2- Costi di consegna: I costi di consegna sono calcolati in base al volume ordinato e indicato al momento del pagamento.

8-3- Scadenza - I prodotti vengono consegnati alla data indicata nella ricevuta dell'ordine. Il venditore si impegna a fare ciò che è necessario affinché l'ordine venga consegnato entro le scadenze previste nell'ordine della ricezione dell'ordine.

8-4- La scadenza è tuttavia indicativa, una tolleranza di quattro (4) settimane civili considerate accettate dal cliente. Entro questo periodo, qualsiasi ritardo non sarà in grado di dare origine ai benefici del cliente a:

  • Danneggiare l'indennità
  • Rifiuto delle merci
  • Cancellazione dell'ordine

8-5- In caso di superamento del periodo contrattuale è aumentato di quattro (4) settimane civili, il cliente può beneficiare:

  • Uno sconto del 5 % tra 1 settimana e 2 settimane di calendario in ritardo
  • Uno sconto del 10 % tra 2 settimane e 3 settimane di calendario in ritardo
  • Uno sconto del 15 % tra 3 settimane e 4 settimane di calendario in ritardo

8-6- In caso di superamento del periodo contrattuale di oltre otto (8) settimane, l'ordine può essere annullato dal cliente.

Articolo 9. Trasporto - trasferimento del rischio

I rischi di perdita o danno alle merci vengono trasferiti al cliente quando la merce viene data al primo vettore e questo indipendentemente dall'articolo 12-1.

Articolo 10. Ricezione

10-1- Al ricevimento, il destinatario deve garantire le buone condizioni del pacchetto e del suo contenuto. Il danno o la mancanza durante il trasporto deve essere oggetto di riserve motivate scritte, sulla ricezione del corriere da parte del destinatario al momento della consegna della merce.

10-2- Spetta al cliente fornire tutte le giustificazioni per la realtà dei vizi apparenti o mancanti annotati.

10-3- Il cliente deve inoltre confermare il corriere le sue prenotazioni entro 48 ore dal ricevimento, per lettera registrata.

10-4- L'accoglienza senza riserve dei prodotti ordinati dal cliente copre qualsiasi difetto apparente e/o mancante.

10-5- Il cliente non può essere restituito dal cliente senza il precedente, espresso e scritto accordo del venditore.

Articolo 11. Incredibile screening del prodotto

11-1- I prodotti vengono messi in vendita e consegnati entro i limiti delle scorte disponibili.

11-2 - Nel caso in cui un prodotto comandato dal cliente non sia più prodotto dal fornitore del venditore, il venditore si impegna a informare il cliente via e -mail non appena è a conoscenza di questa indisponibilità

11-3 - In questo caso, il venditore offrirà al cliente di fornirgli, in cambio del prodotto ordinato, un prodotto di qualità e un prezzo equivalente.

11-4 - Il cliente avrà 7 giorni per accettare o rifiutare la proposta del venditore. Se il cliente non decide entro il periodo di 7 giorni che viene assegnato o se, entro questo periodo, rifiuta la proposta del venditore, l'ordine verrà annullato.

11-5 - In caso di pagamento di un deposito, il venditore rimborserà il cliente dal prezzo di questo deposito se il suo conto bancario è stato addebitato, al più tardi entro 14 giorni dalla cancellazione dell'ordine. Questo rimborso sarà effettuato tramite bonifico bancario o assegno bancario.

11-6- A parte il rimborso del prezzo del prodotto non disponibile, il venditore non è richiesto per alcuna compensazione di cancellazione.

Articolo 12. Clausola di riserva propietale

12-1- Il venditore mantiene la proprietà della merce venduta fino al pagamento effettivo di tutti i prezzi in preside e accessorio, anche in caso di concessione di tempi di pagamento. La mancata pagamento di una qualsiasi delle scadenze può portare al reclamo della merce.

12-2- Queste disposizioni non impediscono il trasferimento al cliente, non appena vengono spediti, rischi e perdite e deterioramento della merce venduta e il danno che potrebbe causare. Da questa spedizione, il cliente è il tutore e il depositario di detta merci

12-3- Per espresso accordo, il venditore può svolgere i diritti che detiene ai sensi della presente clausola di proprietà, per una qualsiasi delle sue affermazioni, su tutti i suoi prodotti in possesso del cliente, quest'ultimo presumibilmente presunto essere quello non pagato, e il venditore lo farà Essere in grado di riprenderli o rivendicarli in compensazione per tutte le sue fatture non retribuite, senza pregiudizio per il suo diritto di risoluzione delle vendite attuali.

12-4- Pertanto, se il cliente è oggetto di un recupero o di una liquidazione, il venditore si riserva il diritto di richiedere, nel quadro della procedura collettiva, la merce venduta e non è stata pagata.

Articolo 13. Garanzia

13-1- I prodotti devono essere controllati dal cliente al ricevimento.

13-2- I prodotti sono garantiti da qualsiasi mancanza di materiale o produzione per un periodo di un anno, dalla data di consegna. Gli interventi sotto la garanzia non possono avere l'effetto di estendere la durata di essa.

13-3- In base a questa garanzia, l'unico obbligo storico sul venditore sarà, a sua scelta, la sostituzione gratuita o la riparazione del prodotto o dell'elemento riconosciuto come difettoso dai suoi servizi a meno che questa modalità di compensazione non sia impossibile o sproporzionata. Per beneficiare della garanzia, qualsiasi prodotto deve essere soggetto al servizio post-vendita del venditore il cui accordo è essenziale per qualsiasi sostituzione. Pertanto, qualsiasi reclamo, riserva o controversia deve essere effettuata nelle condizioni e secondo i termini stabiliti nell'articolo di recupero di bonifica

13-4- Les frais éventuels de port sont à la charge du client qui ne pourra prétendre à une quelconque indemnité en cas d'immobilisation du bien du fait de l'application de la garantie.

13-5- Cette garantie ne s’applique pas en cas de :

  • Faute du client dans l’utilisation ou l’entretien dudit matériel
  • Défauts qui résulteraient de conditions d’utilisation non-conformes à la notice d’utilisation du produit.
  • Défauts et détériorations des produits livrés consécutifs à des conditions anormales de stockage et/ou de conservation chez le client, notamment en cas d’accident de quelque nature que ce soit, ne pourront ouvrir droit à la garantie due par le vendeur.

13-6- Les ventes effectuées par le vendeur sont soumises aux dispositions des articles 1641 et suivants du Code civil relatives à la garantie des vices cachés.

ARTICLE 14. RECLAMATION - RETOUR

14-1- Pour être valable, les réclamations quelles qu’elles soient, doivent être adressées au vendeur dans les 8 jours qui suivent la réception des marchandises par courrier recommandé avec accusé réception.

14-2- Tout retour de marchandise nécessitent l’accord préalable du vendeur. Le client devra attendre les instructions de vendeur avant d’en faire d’expédition. Aucun retour ne sera accepté sans l’accord préalable du vendeur. A défaut d’accord de retour, la marchandise sera retournée au client, à ses frais, risques et périls. Tous frais de transport, de stockage, de manutention étant à sa charge.

14-3- Le client dispose après l’obtention de l’accord de retour un délai de huit jours à partir de la date de livraison pour effectuer le retour des marchandises chez le vendeur. Les marchandises doivent être retournées impérativement avec une copie de la facture à l’adresse suivante : SAS DCPACK, 24 Rue des Gigoulettes 25720 AVANNE-AVENEY. 

14-4- Les produits doivent être dans leur état d’origine accompagnés de la photocopie de la facture et du motif de retour ou de l’échange.

14-5- Tout produit incomplet, abimé, endommagé, transformé et/ou l’emballage d’origine aura été détérioré, ne sera ni repris, ni échangé ni remboursé.

14-6- Dcpackoptera, à sa seule discrétion, entre :

  • L'échange du Produit. En cas de différence entre le prix du Produit à échanger et le prix du Produit initialement commandé, le Client sera facturé du complément de prix si le prix est supérieur ou Dcpackémettra un avoir correspondant à la différence si le prix affiché est inférieur.
  • L’émission d’un avoir d’un montant équivalent à celui initialement facturé. Cet avoir sera alors porté au crédit du compte du Client, et sera valable pendant un (1) an.

ARTICLE 15. OBLIGATIONS ET RESPONSABILITES DU VENDEUR

15-1 – Le vendeur est responsable de la bonne exécution de ses obligations contractuelles, et s'engage à prendre toutes les mesures nécessaires, pour livrer en état de bon fonctionnement les marchandises concernées.

15-2- Toutefois, la responsabilité du vendeur ne saurait être engagée en cas de :

  • D’inexécution ou de mauvaise exécution du contrat due, soit au fait du client, soit au fait insurmontable et imprévisible d'un tiers au contrat, soit à un cas de force majeure
  • Non-respect des recommandations du vendeur
  • Si le client n'a pas respecté ses obligations telles que découlant des présentes
  • En cas de destruction ou de perte des marchandises livrées qui pourrait survenir lors d’un incident de quelque nature
  • Détérioration du matériel du vendeur provenant directement ou indirectement d’accidents de toutes sortes : choc, surtension, foudre, inondation, incendie...
  • De force majeure, étant précisé que tout évènement imprévisible ou irrésistible, même s'il n'est pas extérieur, sera considéré comme un cas de force majeure
  • A une mauvaise utilisation du produit par le client
  • Faute, négligence, omission ou défaillance de la part du client

15-3- La responsabilità del venditore può essere impegnata solo per danni materiali e diretti derivanti da un difetto comprovato contro di lui. Sono esclusi i danni immateriali e/o indiretti come danni finanziari e commerciali, perdite di turnover, profitti o clienti.

15-4- Per tenere conto dei rispettivi obblighi delle parti, ma anche dell'attrattiva delle tariffe del venditore, della responsabilità del venditore a causa del danno subito dal cliente nel quadro del contratto, qualunque sia la causa limitata, tutti i danni hanno combinato materiale o immateriale (Perdite operative, perdite di fortuna alla vendita, ecc.), Con una somma forfettaria di € 1.000. Il cliente riconosce la natura equilibrata di questa compensazione forfettaria. Se il cliente ritiene che il soffitto non sia sufficiente, ha la possibilità di negoziare un soffitto di garanzia più elevato che darà origine all'applicazione di un tasso diverso.

In questo caso, una nuova proposta di prezzo verrà inviata entro otto (8) giorni, mediante lettera registrata con riconoscimento della ricevuta, a seconda del nuovo tetto di garanzia ottenuto dal cliente. Il cliente beneficerà anche di otto (8) giorni per accettare tale proposta.

15-5- Senza pregiudizio per le clausole di cui sopra, il cliente può coinvolgere la responsabilità del venditore per qualsiasi danno di qualsiasi tipo, e in particolare qualsiasi danno diretto o indiretto, ai sensi del contratto, solo entro un (1) anno dal verificarsi del danno in questione.

Articolo 16. Force Majeure

16-1- Le parti non sono considerate inadempienti e non possono vedere le loro responsabilità impegnate in casi in cui la non prestazione dei loro obblighi contrattuali deriverebbe da un caso di forza maggiore definita dall'articolo 1218 del codice civile e per caso. Tuttavia, per essere in grado di rivendicare questa disposizione, la parte che è impedita di eseguire i propri obblighi deve informare con qualsiasi mezzo, l'altra parte il più presto possibile, specificando le circostanze e la durata prevedibile di questa situazione e tenerla regolarmente informata L'evoluzione della situazione. Se, nonostante gli sforzi della parte difettosa, il suo fallimento dura più di trenta (120) giorni, l'altra parte può, ciascuna delle parti può interrompere automaticamente il contratto mediante lettera registrata con riconoscimento della ricevuta, senza compenso per l'uno o il altra parte.

16-2- In caso di evento di Majeure Force, ciascuna delle parti adotta misure ragionevoli per ridurre al minimo i disturbi causati dalla forza maggiore.

Articolo 17. Varie disposizioni

17-1-Dengetabilità: Questo contratto è trasferibile e trasmesso dal venditore. Da parte sua, il cliente non sarà in grado di produrre, trasferire o smaltire in alcun modo o parte dei suoi diritti o obblighi nati dal contratto, a meno che il venditore abbia scritto e precedente accordo.

17-2- Subappaltatori: Il venditore si riserva il diritto di concedere subappalto l'applicazione di tutto o parte del presente contratto al fine di consentire la buona continuità del servizio.

17-3- Le parti si impegnano a non contestare l'ammissibilità, la validità, l'applicabilità o la forza convincente di tutti gli elementi scambiati tra di loro. Salvo diversa prova, questi elementi saranno validi e opposti tra le parti e con la stessa forza convincente di un atto privato.

17-4- Indipendenza delle clausole: Si concorda che se una clausola di queste condizioni fosse considerata zero o senza oggetto, le altre clausole manterrebbero il loro effetto completo e intero come se le stipulazioni zero e senza oggetto non fossero più lì.

Il fatto che il venditore non prevalga in un determinato momento di nessuna di queste condizioni generali e/o una violazione da parte dell'altra parte a nessuno degli obblighi citati in queste condizioni generali non può essere interpretato come una rinuncia dal venditore per trarre vantaggio di una qualsiasi delle suddette condizioni più tardi.

Articolo 18. Premio di giurisdizione

In caso di sfida di qualsiasi tipo, i tribunali commerciali di Besancon sono gli unici competenti, anche in caso di pluralità di imputati, domanda accidentale o ricorso in garanzia. La legge francese è l'unica applicabile.